lunedì 13 luglio 2009

Dolore e sgomento a Santa Cecilia


Dal mattino.it:
"SALERNO (13 luglio) - Schiacciato dalla sua auto mentre apre la saracinesca del garage. Tragica fine, sabato notte, per Agostino D’Alessio, 46 anni. Scafatese di nascita, ebolitano d’adozione, D’Alessio era appuntato scelto dei carabinieri. Prestava servizio da 10 anni presso la caserma di Battipaglia. La tragedia è avvenuta in località Santa Cecilia. Agostino D’Alessio viveva in via Scuola Eleatica, con la moglie Lucia e il figlio Giovanni. Concluso il turno di lavoro, sabato notte l’appuntato è giunto nel cortile di casa. Parcheggiata l’auto, è sceso nel garage interrato. Mentre apriva la saracinesca, il freno a mano ha ceduto. Per distrazione o per un guasto meccanico, saranno le indagini a stabilirlo. La Fiat Croma è scivolata in basso, piombando su D’Alessio chino sulla serratura e schiacciandolo. Agostino D’Alessio è morto dopo pochi minuti di agonia. Nell’impatto drammatico, la Fiat Croma gli ha schiacciato gli organi interni. Non ha avuto scampo, l’appuntato ebolitano. Nemmeno un secondo per girarsi, per schivare l’auto, per alzare le mani. La corsa della Croma all’indietro è stata rapida. È morto sul colpo. "

Tutti gli abitanti di Santa Cecilia partecipano con grande dolore la tragica scomparsa di AGOSTINO.
Posta un commento

SANTACECILIA TV