venerdì 2 maggio 2008

PARTE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

E’ stata avviata la rimozione dei vecchi cassonetti per i rifiuti su tutto il territorio comunale. Contemporaneamente sarà attivata anche la sistemazione dei nuovi contenitori la cui utilizzazione sarà possibile a partire da domenica sera, alle ore 21.Già in mattinata alcune zone della città risultano sprovviste dei vecchi cassonetti, perché rimossi. Per due giorni, quindi, i cittadini ebolitani dovranno trattenere i rifiuti presso le proprie abitazioni, possibilmente sigillati, in modo da consentire l’operazione di sostituzione dei contenitori per strada dove conferire, da domenica sera, i sacchetti dei rifiuti di colore grigio, quelli che contengono il secco indifferenziato, mentre per le altre tipologie di rifiuti si dovrà seguire l’ecocalendario.«Abbiamo chiesto un sacrificio, seppure per soli due giorni, agli ebolitani, in modo da consentire la sostituzione dei cassonetti - spiega il sindaco, Martino Melchionda -. In questo modo saremo pronti per la raccolta differenziata vera e propria rispettando la data del 5 maggio, come previsto dal progetto comunale sui rifiuti. Dobbiamo tutti essere coscienti ed orgogliosi di trovarci alla vigilia di un appuntamento importante che qualificherà ancora di più la nostra comunità».In occasione del divieto di conferire i rifiuti per strada, nei giorni 2, 3 e 4 maggio, la polizia municipale attuerà un servizio di controllo.«In questo breve periodo sono previste anche delle multe, come deterrente per chi non rispettasse il divieto di conferire - sottolinea l’assessore Gianluca Morrone -. A partire dal 5 maggio, quando sarà attivato il vero e proprio servizio di raccolta differenziata, gli agenti della polizia municipale si muoveranno, invece, con maggiore tolleranza, per evitare che un semplice errore, specie nella prima fase del servizio, venga considerato un’infrazione. In questo momento tengo a ricordare, invece, la raccomandazione a tutti i cittadini di conservare i rifiuti presso la propria abitazione, in sacchetti sigillati, poiché per strada non troveranno i vecchi cassonetti e sarebbe uno spettacolo indecoroso ritrovarsi con i sacchetti lasciati nelle zone dove erano ospitati i contenitori rimossi».

CLINCCA IL LINK CI SONO SPIEGAZIONI SU COME FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

SITO UFFICIALE SARIM
Posta un commento

SANTACECILIA TV